REFERENCES
Total: 4812
Activated: 63

QSOs
Total: 24023
Activations: 88

WHSA – Regolamento italiano

W.H.S.A.

World Heritage Sites Award

Lo scopo del W.H.S.A. è quello di aumentare la conoscenza dei Siti Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO nel mondo attraverso attività radioamatoriali . I Radioamatori attiveranno gli oggetti o le aree sulla base della lista ufficiale delle Referenze pubblicata sul sito www.whsa.info stando nel luogo in cui queste referenze sono e conducendo un’attività radio mediante contatti a 2 vie con altre stazioni radio amatoriali .

Poiché le Referenze W.H.S.A. sono di varia natura, i criteri della vicinanza saranno abbastanza larghi. Per le Referenze come territori o paesaggi gli operatori devono rimanere nella zona o sottozona rilevata dall’Unesco e / o dalla lista WHSA. Per Referenze come monumenti, gli operatori dovranno operare il più vicino possibile agli oggetti attivati. In alcuni casi la natura degli oggetti potrebbe consigliare agli operatori di non stare troppo vicino all’oggetto, ad esempio, nel caso in cui tali attività potrebbero ferire la sensibilità o la religione dei popoli vicini . In questi casi gli attivatori deve valutare molto bene se l’attività può essere fattibile e la distanza da rispettare per evitare ogni possibile problema con le popolazioni del luogo. Comunque queste attivazioni devono avere lo scopo di promuovere la conoscenza dei siti interessati e gli attivatori avranno il massimo rispetto per gli oggetti e la storia ad essi connessi . Se le Referenze sono isole, gli attivatori e i loro equipaggiamenti devono essere fisicamente sull’isola .

Ogni attività deve essere supportata da un’adeguata documentazione multi-mediale circa ila Referenza attivata, che sarà pubblicata sul sito web www.whsa.info in modo da essere accessibile a tutti Incoraggeremo la qualità delle attivazioni anziché il numero di esse , in modo che ogni attività debba essere eseguita in un tempo non inferiore a tre ore, e non più di una attività sarà autorizzata al giorno. Scopo degli attivatori dovrebbe essere quello di mettere a log il  massimo numero possibile di contatti .

CRITERI

Le Referenze si basano sulla lista ufficiale dei Siti Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Dal momento che essi sono di natura diversa : culturale , naturale e mista , è stato necessario adottare alcuni criteri per identificare le Referenze . Per i siti naturali abbiamo preso in considerazione l’estensione del territorio e abbiamo assegnato una o più Referenze a seconda delle diverse località definite nel Sito Web http://whc.unesco.org  se presenti . Se non presenti abbiamo assegnato una o più Referenze guardando la mappa della zona iscritta al meglio della nostra conoscenza e dopo aver ottenuto le informazioni dal web . Ad esempio la Valle della Loira in Francia consiste in una vasta area, così abbiamo diviso il fiume in otto sezioni . In alcuni casi il numero di Referenze non è lo stesso di quanto riportato nel sito Web Unesco . Ad esempio le Dolomiti Italiane compaiono nel sito Unesco con 9 subaree: abbiamo dato una Referenza ad ogni elemento presente in queste 9 subaree iscritte nella zona definita dalla mappa dell’UNESCO.

Per i siti culturali, il criterio adottato è stato quello di considerare il numero di oggetti e / o aree appartenenti a tale sito separatamente. Quando possibile, abbiamo basato l’individuazione delle Referenze sul Sito Web dell’UNESCO , così come per i siti culturali. Naturalmente abbiamo adottato lo stesso metodo per siti misti .

Questo lavoro si è tradotto in un elenco di oggetti o aree caratterizzate da un codice composto con le lettere WH (World Heritage ) seguito dalla sigla ISO 3166-1 alpha -2 e da tre numeri , ad esempio per l’Italia : IT001 , IT002 , ecc Per la Germania DE001 , DE002 , ecc. Per la Gran Bretagna GB001 , GB002 , ecc In alcuni casi, le Referenze possono essere al di fuori del territorio principale degli Stati , ed essere come esempio nei loro territori d’oltremare , quando questi territori non hanno un loro proprio codice ISO . L’elenco riporta anche il codice di riferimento UNESCO. Questa non è la prima volta che qualche Sito Patrimonio dell’Umanità è utilizzato per un Diploma Radioamatoriale : i Russi hanno un Award basato però solo su siti patrimonio naturale. Questo progetto invece userà tutti i siti, naturali e culturali .

LA LISTA

Come già escritto, la lista che abbiamo stilato è completa di tutti i siti del Patrimonio mondiale, ma naturalmente può essere modificata se ciò si renderà necessario. Naturalmente conosciamo la situazione del nostro territorio e siamo consapevoli che altre Associazioni Radioamatoriali consorelle conoscono la loro situazione meglio di noi. Questo introduce un altro aspetto di questo award: sarà sovranazionale, e avremo modo di chiedere la collaborazione delle Associazioni Radioamatoriali di tutto il mondo per collaborare a questo progetto. Naturalmente inizieremo qui in Italia e in Europa con i nostri vicini. Per le richieste di inserimento di nuove Referenze o modifica / cancellazione di quelle esistenti, si prega di scrivere a : ik2uvr@ari.it

SPONSOR

Con queste finalità abbiamo chiesto all’UNESCO di essere lo sponsor principale di questo progetto , dandoci il diritto di utilizzare il logo ufficiale WHC per le nostre attività , per le QSL ( che sono la prova del contatto), e per tutti i modi per promuovere le attività . Questa partnership darà al WHSA un’importanza mondiale . In questo momento questa richiesta è ancora in sospeso .

Regolamento del W.H.S.A.

L’A.R.I. e le Associazioni Radioamatoriali di tutto il mondo che partecipano a questo progetto presentano a tutti i radioamatori e SWL del mondo il World Heritage Sites Award, con lo scopo di promuovere la conoscenza dei siti che l’UNESCO ha dichiarato Patrimonio dell’Umanità .

Sulla base della lista ufficiale UNESCO è stato ottenuto un elenco di Referenze. Ogni Referenza nella lista può essere attivata da Radioamatori in possesso di una licenza valida e in conformità con le leggi dei loro Paesi. Il codice delle Referenze è costituito dalle lettere WH (World Heritage ), trattino , codice ISO 3166-1 alpha-2 del del Paese seguito da tre numeri, ad esempio WH-GB001 ( Gran Bretagna), WH-HR005 ( Croazia ), WH-CN023 ( Cina ) e così via . L’elenco è pubblicato sul sito web del W.H.S.A. www.whsa.info e costantemente aggiornato seguendo l’elenco dei Siti Patrimonio Mondiale dell’UNESCO .

Per ottenere il diritto a ricevere l’Award Base i cacciatori devono realizzare almeno 10 (dieci) contatti a 2 vie con gli attivatori (ovviamente da 10 diverse referenze). L’evidenza di questi contatti sono i log degli attivatori. Gli SWL possono ottenere il diploma con solo 5 HRD (5 referenze diverse), ma devono essere in possesso di conferma ( QSL cartacea o elettronica) per questi HRD. Una fotocopia di ciascuna di esse deve essere inviata con il modulo di domanda e la lista GRC . Il Diploma è gratuito e sarà inviato ai richiedenti come file PDF. Nessuno è autorizzato a chiedere soldi per il W.H.S.A. Avanzamenti di livello sono previsti per ogni 100 referenze lavorate. (WHSA-100, WHSA-200, e così via) .

ATTIVATORI:

Le attività W.H.S.A. devono essere effettuate all’interno della zona della Referenza se essa è un sito naturale, o in prossimità dell’oggetto se la Referenza è un oggetto o un gruppo di oggetti fisici. Non c’è un limite di distanza rigoroso per la validità di un’attivazione. Dovrebbe essere il più vicino possibile all’oggetto, consigliamo entro 500m, ma dal momento che alcuni Siti possono avere un significato religioso o la presenza di persone con attrezzatura radio potrebbe ferire la sensibilità dei popoli vicini, o alcuni siti potrebbero non essere accessibili, la distanza in cui installare la stazione radio è lasciata al giudizio degli attivatori . Mai le attività dovranno causare problemi con le persone che vivono in questi luoghi . Se le Referenze sono isole, gli attivatori ei loro equipaggiamenti devono essere fisicamente sull’isola . Siti senza terra, come le oasi marine, non sono state conseiderati come Referenze.

Una sola attività è consentita al giorno . Attività di più giorni sono incoraggiate, per dare la possibilità di un QSO / HRD al maggior numero possibile di OM / YL / SWL. Ogni operazione deve durare non meno di tre ore , dal primo QSO all’ultimo QSO messi a log dall’attivatore . Per le attività multi-operatore il tempo di tre ore deve essere considerato nel suo complesso. Attività multi-operatore sono quelli in cui sono coinvolti due o più operatori ,che operano uno o più ricetrasmettitori, utilizzando solo un solo nominativo per l’intera attività . Naturalmente i crediti saranno assegnati a tale nominativo. Diversi operatori che attivano la stessa Referenza con differenti nominativi saranno considerati come attività separate anche se effettuate nel medesimo periodo .

Entrambe le operazioni, portatili (ovvero operazioni sul campo) e con base fissa sono permesse, ma i Residenti avranno il loro punteggio diviso per 2 ( vedi bande, modi e punti) . I Residenti devono allegare un file KMZ di Google Earth per dimostrare che la loro stazione è all’interno dell’area considerata Referenza. Se la Referenza è un oggetto, i Residenti devono inviare due file KMZ: uno che indichi la posizione dell’oggetto e l’altro che indichi la posizione della Stazione fissa, che non può essere a più di 500 metri dall’oggetto. Ogni operazione da postazioni fisse ( ad esempio da seconde case ) è considerato come residenziale. Per la definizione delle aree e dei loro limiti prega di consultare le mappe presso il sito http://whc.unesco.org

Le attività residenziali devono avere un inizio e una fine . In altre parole, i residenti non possono passare la Referenza a tutti i loro corrispondenti in qualsiasi momento, ma solo durante operazioni programmate di durata non inferiore a tre ore e non superiore a 30 giorni .

La stessa Referenza può essere attivata dallo stesso attivatore solo una volta in un anno solare . Nel caso in cui l’attivatore non raggiunga il numero prescritto di 100 diversi nominativi durante l’attivazione, può completarla entro 30 giorni dalla data del primo QSO messo a log.

Gli Attivatori devono accompagnare le proprie attività con un adeguato reportage foto o video . La documentazione sarà pubblicata nel Sito WHSA all’indirizzo web www.whsa.info . Gli Attivatori deve sempre ricordare che lo scopo di questo Diploma è quello di migliorare la conoscenza dei Patrimoni UNESCO tra i Radioamatori e i visitatori del Sito web WHSA.

Le Attivazioni non hanno bisogno di alcuna autorizzazione a meno che l’ Attivatore non debba accedere ad un’area privata o ad accesso limitato. In tal caso, egli deve ottenere il permesso dal proprietario o da parte delle autorità. Nessuna operazione pirata sarà convalidata. Non sono ammesse attivazioni QRP.

L’annuncio delle attività attraverso il forum sarà molto apprezzato .

Diploma Attivatori:

Quando un Activatore raggiunge il punteggio totale di 1000 punti guadagna il diritto ad ottenere lo Special WHSA Activator Award .

Bande, modi e punti:

Tutte le bande HF assegnate al Servizio di Radioamatore, dai 160m ai 10m, possono essere utilizzate, in accordo con la Licenza posseduta e le leggi del Paese in cui è stata effettuata l’attività.

I modi consentiti sono : SSB , CW , RTTY ( Baudot ) e PSK31 , gli ultimi due chiamati in seguito Digimodes . Il PSK è SOLTANTO PSK31 .

Per essere convalidata un’attività, almeno 100 diversi nominativi devono essere messi a log, indipendentemente da bande e modi usati, ma ogni QSO ha un valore diverso, come segue :

QSO: Con lo stesso Country Con lo stesso Continente Con altri Continenti
In SSB punti: 1 punti: 2 punti: 3
In Digimodes punti: 2 punti: 3 punti: 4
In CW punti: 3 punti: 4 punti: 5

( Le definizioni di Country e Continente sono quelle del ARRL per il DXCC Award . La Turchia è sempre l’Asia , Gli Oblast russi UA9F / G e UA9X sono Europa )

Questo per incoraggiare l’uso del CW durante l’attività, anch’essa Patrimonio Intangibile dell’Umanità, ma non ci sono restrizioni: ogni attivatore può utilizzare il modo o i modi e la banda o le bande che desidera. Ogni stazione può essere lavorata una volta per banda e per modo. Noi incoraggiamo a usare almeno 2 bande.

Il risultato dell’attività è la somma dei punti-QSO.

La classifica ufficiale degli attivatori, pubblicata nel sito web WHSA, non sarà in ordine di numero di attivazioni, ma in ordine di punteggio .

Esempio di chiamata:

In fonia: ” CQ World Heritage Award, calling IU0XXX from IT001 , QRZ ?”

In CW o Digimodes : ” CQ DE IU0XXX WH-IT001 QRZ ”

Documentazione da inviare dopo le attività :

Dopo la fine di un’attività , gli Attivatori devono richiedere la convalida della loro attività .

A tale scopo devono compilare il modulo presente nel sito http://www.whsa.info/log-upload/ e caricare il proprio log nel formato ADIF. , <qso_date>, <time_on>, , (or ), .”> Attenzione : il file ADIF deve contenere almeno questi campi: <CALL> , <QSO_DATE> , <TIME_ON> , <Mode> , <BAND> (o <FREQ>) , <DXCC> . in your ADIF file is exactly like shown: SSB or CW or RTTY or PSK31.”> Prestare attenzione che il valore del tag <MODE> nel file ADIF sia esattamente come mostrato: SSB o CW o RTTY o PSK31 . Né USB né LSB , né PSK63 o più veloce (modi non ammessi). Gli Attivatori devono inoltre caricare foto prese durante l’attività . Brevi video (AVI) possono essere caricati su You Tube.

Operazioni Portatili:

Per le operazioni portatili una fotografia deve mostrare il setup della stazione radio. Un file KMZ che mostra la posizione su Google Earth di riferimento sarà molto apprezzato .

Operazioni in base fissa (residenziali):

Per le operazioni effettuate in base fissa sono obbligatori:

a) se la Referenza è un oggetto: un file KMZ indicante la posizione della stazione e un file KMZ indicante la posizione della Referenza in modo da dimostrare che la distanza tra i due punti non sia superiore a 500m.

b) se la Referenza è un’area: un file KMZ indicante la posizione della stazione fissa a dimostrazione che essa era all’interno di questa zona.

I file possono essere caricati attraverso il medesimo sistema dalla pagina Expeditioner . Il vari file devono essere rinominati con il codice della Referenza seguito dall’estensione , in questo modo :

Log : WHcode.adi ( ad esempio WH-AT001.adi ) ;

KMZ : WHcode.kmz ( ad es WH-AT001.kmz ) per la Referenza e WHcode_stn.kmz per la stazione fissa ( ad es WH-AT001_stn.kmz ) ;

Foto : WHcode_serialnumber.jpg ( ad es WH-AT001_01.jpg , WH-AT001_02.jpg , WH-AT001_03.jpg e così via) ;

Video : WHcode.avi ( ad esempio WH-AT001.avi ) . I video non devono essere inviati assieme alle foto, ma caricati su You Tube. Inviate al manager il link al filmato per la pubblicazione nella pagina relativa alla referenza attivata.

I file JPG e AVI devono essere compressi tutti insieme come file ZIP o RAR. Si prega di assicurarsi che la dimensione dell’archivio che si sta per caricare non superi il 16 MB altrimenti il sistema non lo accetterà . Le foto possono essere facilmente ridimensionate con programmi comuni.

Il Report Sheet inizialmente previsto non è più richiesto in quanto il sistema può calcolare il punteggio del attivatore .

Se l’ attivazione è stata compiuta da più di un operatore utilizzando più di un nominativo, i log devono essere inviati separatamente per ogni nominativo utilizzato, ma gli altri file ( KMZ , foto / video) possono essere inviati una sola volta per tutti i membri della spedizione.

Anche se non è obbligatorio per il riconoscimento del QSO, la QSL è una parte importante delle attività dei Radioamatori. Gli attivatori sono tenuti a rispondere alle QSL ricevute nei modi e nei tempi che riterranno opportuni. Gli Attivatori devono completare un’attivazione prima di iniziarne un’altra.

Il log, le foto / video e qualsiasi altro file devono essere inviati entro un mese dalla fine delle attività attraverso la pagina Expeditioner del sito www.whsa.info al Manager WHSA . Con l’invio del materiale audiovisivo, gli Attivatori implicitamente ne permettono la loro pubblicazione sul sito WHSA .

Penalità:

Le attività WHSA sono una cosa seria e ci sono obblighi da rispettare, sia durante che dopo l’attività. La presentazione dei documenti fuori tempo o la loro presentazione incompleta o il mancato invio della documentazione  potrebbe portare ad un annullamento dell’attività e ad un’ammonizione per l’attivatore .

Gli attivatori già ammoniti che subiranno un altro annullamento potranno incorrere in una sospensione per un periodo di tempo specificato dal Manager dell’Award. In questo caso non sarà più possibile effettuare attività WHSA durante il periodo di sospensione . I casi più gravi di violazione delle regole e / o degli standard etici e di comportamento potranno tradursi con la squalifica definitiva e irrevocabile dell’Attivatore da ogni attività WHSA.